Emik.it

Il lato Bollente del Web!

Molte persone si pongono la stessa domanda, ma per riuscire ad avere un rapporto sessuale soddisfacente l’erezione deve essere sempre uguale sotto il punto di vista della rigidità dall’inizio fino alla fine del rapporto oppure no?

Ma questo logicamente riguarda principalmente il maschio, possiamo dirvi che non è proprio così, vi può essere un rapporto sessuale appagante anche se la rigidità del pene non è al massimo, anche perchè non sempre è possibile che resti ai suoi massimi livelli durante tutto il rapporto, specialmente quando questi si protrae nel tempo.

Calcolate che il valore minimo di rigidità del pene per poter avere una buona penetrazione è pari al 70% della rigidità massima, logicamente la vagina della donna deve essere ben lubrificata.

Dovete sapere che la rigidità massima non è costante per tutto il rapporto perchè dipende molto anche dai vari cambi di posizione, la maggior parte delle volte la fase di massima rigidità si presenta durante le prime fasi del rapporto e in quelle che precedono la fase dell’orgasmo.

Logicamente nelle fasi centrali del rapporto la percentuale di rigidità non deve scendere sotto il 75% perchè potrebbe far calare in maniera vertiginosa la qualità del rapporto, più il pene è rigido e più si verificherà la cos’ detta pressione e frizione sulle pareti vaginali, che di per se offre molte sensazioni sessuali alla donna.

Quindi, cercate di mantenere la vostra erezione sempre ai massimi livelli e questo lo potrete fare soltanto se il vostro coinvolgimento mentale, o eccitazione resta al picco massimo.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *